EVOLUZIONE INTERNAZIONALE DI TELECOMUNICAZIONI SU SCALA EUROPEA

Gli obiettivi di Bruxelles sono di semplificare le regole, di coordinare l’allocazione delle frequenze, di concentrare il numero di operatori, ridurre i costi, eliminare i ricarichi dovuti al roaming, proteggere al meglio la neutralità della rete, superare il gap tecnologico dell’Europa per quanto riguarda la banda larga ad alta velocità e lo sviluppo di tecnologie di telecomunicazioni del futuro.

Verso la creazione di un mercato europeo unico nel settore delle telecomunicazioni?

Oggi in Europa ci sono 140 operatori, rispetto ai quattro degli Stati Uniti e tre della Cina. Tutti si trovano in una posizione di difficoltà a causa della recessione economica e per questo sono diventati facili obiettivi per le aziende straniere. In questo contesto la Commissione Europea insiste per lo sviluppo di un unico mercato di telecomunicazioni, con una concentrazione di operatori per ottenere la formazione di gruppi internazionali capaci di fornire servizi su una basa normativa unificata.

Obiettivi di un mercato unico sono semplificare i regolamenti, coordinare l’assegnazione di bande di frequenza, ridurre il numero dei partecipanti, tagliare i costi, eliminare il roaming, proteggere al meglio la neutralità della rete, mettere l’Europa al riparo dalla mancanza della banda larga ad alta velocità e sviluppare le tecnologie di telecomunicazione di domani.

L’Europa non deve perdere la Guerra dei dispositivi mobili

Sebbene queste proposte non siano stata ancora approvate, le discussioni su questo progetto hanno condotto ad una vera rivoluzione in Europa con l’emergere di attori di provenienza europea e di servizi uniformi, semplici e in grado di coprire tutte le esigenze, facilitando la mobilità agli utenti di tutta Europa. Conseguentemente, oggi più che mai, i principali attori europei nel settore delle telecomunicazioni necessitano di essere sostenuti da una guida esperta.

Da molti anni ALTEN sviluppa un approccio globale europeo dovuto al suo forte posizionamento in vari paesi: Francia, Spagna, Italia, Benelux, Svezia e Germania. Il Gruppo possiede piattaforme di sviluppo nearshore in Romania e piattaforme offshore in India, che offrono progetti competitivi all’Europa.

Con oltre 2.000 ingegneri nel settore delle telecomunicazioni, ALTEN offre servizi a tutti gli operatori, gestori, fornitori di servizi e contenuti, aziende finali ecc.

Il Gruppo ha collaborato ed è riconosciuto dalla maggioranza degli operatori nel settore delle telecomunicazioni, per l’implementazione di progetti nazionali e internazionali, essendo in grado di offrire soluzioni e servizi di qualità, grazie all’alto livello di esperienza in campo ingegneristico, nello sviluppo delle applicazioni, nello sviluppo di reti, ecc.