FOCUS SUI SERVIZI DI SICUREZZA IT

Il crimine informatico ha cambiato tattica: ora raggiunge nuovi obiettivi ed attacca nuove piattaforme. Gli attacchi sono più diffusi, più mirati e i tempi di risposta si stanno allungando.

Nuovi obiettivi e nuove piattaforme comportano un costo molto più alto

Telecoms_Reseaux_S45-150x150Il crimine informatico ha raggiunto nuovi livelli nel 2013. Secondo HP il suo costo è aumentato di circa il 78% in quattro anni. Con l’avvento degli smartphone e di altri dispositivi mobili, il crimine informatico ha più sfaccettature: attacchi alle transazioni su dispositivi mobili, che hanno registrato una crescita media annuale di circa il 42%, phishing vocale o tramite SMS, sviluppo di applicazioni fraudolente per ambito mobile, diffusione di “Cavalli di Troia” e di altri virus che hanno come obiettivo servizi bancari e finanziari, furti di identità, ecc. Anche i criminali informatici fanno uso di tecniche avanzate per rendere i loro attacchi più efficaci.

Lo studio condotto da HP dimostra inoltre che il tempo di risoluzione per attacchi IT è aumentato di oltre il 50%: 32 giorni anziché 24.

Il crimine informatico sta diventando un problema sempre più grave sia per le aziende che per i privati, in quanto diventa sempre più sofisticato e difficile da contrastare. Conseguentemente è essenziale che tutti gli operatori forniscano risposte mirate ed efficienti, attraverso una rapida evoluzione degli ambienti IT in grado di contrastare queste nuove modalità di attacco.

 

Una risposta appropriata per ridurre il crimine informatico

Le soluzioni IT odierne per la sicurezza e lo sviluppo di metodologie gestionali dei sistemi SSI (Security of Information Systems) sono sempre più efficienti nel rilevamento e nel contrasto  agli attacchi e di conseguenza più economiche.

Crescente consapevolezza da parte degli utenti e una più corretta informazione, network, sistemi operativi, telecomunicazioni, applicazioni, hardware:  sono questi i temi da tenere in considerazione per un approccio globale al problema.

Per rispondere a questi fattori, ALTEN sostiene i suoi Clienti in tre aree, che corrispondono ad altrettanti livelli di richiesta e a comprovate competenze tecniche:

  • Consulenza nel settore della sicurezza: monitoraggio della sicurezza, controlli di sicurezza, ecc.;
  • Consulenza sistemistica nel campo delle reti e dei relativi apparati: crittografia, riconoscimento utenti tramite dati biometrici, smart card, sistemi di rilevamento, ecc.;
  • Sicurezza fisica: OS, sicurezza nella conservazione dati nel cloud, ecc.

 

ALTEN è un operatore riconosciuto ed attivo in questo campo ed è inoltre ente organizzatore di conferenze e forum su tali tematiche.