5 consigli per farsi notare da ALTEN Italia attraverso Twitter

Nell’era digitale si rivela sempre più diffusa l’ottica del social business. Le informazioni private sono sempre più accessibili, i mezzi e le modalità di comunicazione in costante aggiornamento. In questo quadro generale, si è verificato anche un forte cambiamento nel campo della ricerca e selezione del personale, che sempre più avviene tramite i social.

Non solo LinkedIn: forse non lo sapevi, ma anche Twitter, la più nota piattaforma di microblogging può essere sfruttata per entrare in contatto con professionisti dei settori d’interesse. Pur non nascendo per la ricerca del lavoro e per il personal branding infatti, se utilizzato in modo strategico, può essere un aiuto efficace per farsi notare professionalmente.

Ilaria, Talent Acquisition Coordinator della divisione Engineering e Life Sciences, ci dà alcuni utili consigli per usare Twitter al meglio e sfruttare tutte le sue potenzialità!

1. CREA UN ACCOUNT PROFESSIONALEPer saperne di più

 

«Cura il tuo profilo e la tua immagine! Ricorda sempre che i tuoi dati, i tuoi post e la tua foto compaiono su spazi pubblici accessibili a tutti. I recruiter spesso “sbirciano” i profili social dei candidati, quindi costruisci il profilo Twitter nell’ottica di fare una buona impressione, inserendo brevi informazioni sul tuo percorso e i link a blog, siti personali o altri social (ad esempio LinkedIn)».

2. COSTRUISCI UNA RETE DI CONTATTIPer saperne di più

 

 

«Diventa follower di aziende o persone che potrebbero aiutarti a realizzare i tuoi obiettivi professionali, resta aggiornato sulle loro attività e, quando possibile, commenta in maniera costruttiva e pertinente i loro post».

3. ATTIVA LE NOTIFICHE APP TWITTERPer saperne di più

 

 

«Ricordati di attivare le notifiche sull’app di Twitter del tuo smartphone, per essere costantemente connesso e informato sulle novità di tuo interesse. Twitta spesso e partecipa alle discussioni, dimostrando le tue competenze e la tua professionalità».

4. ADVANCED SEARCHPer saperne di più

 

 

«Utilizza la barra di ricerca e, nello specifico, lo strumento Advanced Search per individuare tutti i tweet che possano riguardare il lavoro che svolgi (ricorda sempre di specificare la posizione e la città di tuo interesse)».

5. TWESUME, IL TUO CV IN 280 CARATTERIPer saperne di più

 

 

«Twitter + Resume = Twesume!

Utilizzalo come CV in pillole su Twitter, studiando un tweet strategico che descriva le tue competenze. Per farti notare maggiormente dalle aziende è molto importante essere originale!».

«In sintesi: non sottovalutare l’efficacia di Twitter per la ricerca di lavoro! Per sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità, non trascurare di creare un account che sia più professionale possibile, segui le persone e le aziende che possono essere interessanti per il tuo ambito lavorativo e partecipa alle loro discussioni. Non dimenticare di utilizzare gli strumenti che Twitter ti offre e infine…crea il tuo CV in 280 caratteri!».