Deejay TEN – Roma 2019!

25/11/2019

Non c’è Deejay Ten di Roma senza… pioggia!

Anche quest’anno, infatti, il tempo inclemente ha caratterizzato la 10 km non competitiva organizzata da Radio Deejay che si articola tra le principali via della Capitale. Ciò non ha tuttavia influito sull’umore dei nostri 13 colleghi, che, come sempre, hanno risposto con entusiasmo all’appello di ALTEN Italia a partecipare!

«Il via della gara!»

Un “fiume rosso”, composto da circa 10.000 persone, è partito dalle Terme di Caracalla, costeggiando poi il Circo Massimo, passando sotto l’Altare della Patria, per arrivare infine in Via San Gregorio, dove (particolare da sottolineare, data l’occasione) è presente una targa in memoria del  maratoneta Etiope Abebe Bikila, che vinse a Roma la Maratona maschile delle Olimpiadi del 1960 correndo a piedi scalzi.  Il percorso ha poi girato su sé stesso, per terminare al traguardo posto lungo Viale della Piramide Cestia.

«Il Colosseo, poco dopo la partenza»

«É stato sicuramente un percorso impegnativo, con sali e scendi frequenti, il tutto reso ancora più difficile dalla pioggia e dai famosi sanpietrini bagnati. Tuttavia, la fatica viene ripagata da un contesto cittadino che non può essere definito in altro modo se non “Running In The History”…solo correre a Roma regala queste emozioni! » commenta Nicola, lo Sport Ambassador di ALTEN Italia!

«Nicola, Sport Ambassador di ALTEN Italia, all’arrivo»

Anche stavolta, inoltre, non sono mancati gli “incontri VIP”! Dopo Bologna, in cui i nostri Runners hanno avuto il piacere di scattarsi una foto Gianni Morandi, questa volta è stato il turno del Trio Medusa di Radio Deejay!

«I colleghi Nicola e Marco con il Trio Medusa!»

E con la Deejay Ten di Roma si chiude la ricca stagione di appuntamenti sportivi di ALTEN Italia del 2019, che ci ha visti presenti a tutte le 4 Deejay Ten (Bari, Firenze, Roma e Milano), alla Run Tune Up di Bologna e alla Stramilano!

Per un altro anno ancora più ricco di sport…

Stay Tuned and Keep Running with ALTEN!🏃🏻

«Con le meritate medaglie!»

Share