Claudio: una passione per il volo

15/07/2020

Il nostro collega Claudio è da poco entrato in azienda in qualità di stagista in ambito Tester & Developer. Oggi ci racconta la sua passione per il volo, di come si è avvicinato a questo particolare hobby e come ha saputo declinarlo durante gli anni.

“La mia passione per il volo, e più precisamente, per gli aerei, nasce in famiglia e si può far risalire a quando ero molto piccolo”, ci racconta Claudio. “Un giorno, all’età di 8 anni, grazie a mio zio, aviatore veterano, ho fatto quello che in gergo viene chiamato il battesimo del volo: da quel momento volare è diventato per me un appuntamento irrinunciabile, e ogni weekend l’ho trascorso sull’aereo”.

Con il tempo, questa mia passione si è declinata sotto più aspetti”, spiega Claudio: “dato il mio hobby, frequentavo spesso i campi di volo ed è proprio in queste occasioni che ho avuto modo di conoscere degli aeromodellisti. Piano piano mi sono avvicinato al loro mondo e ho cominciato a costruire modellini interamente in legno, dal disegno fino a renderli dinamici”. “Più mi impratichivo – racconta il nostro collega – più i miei modelli diventavano raffinati, finché non sono riuscito a costruire aeromodelli in grado di volare tramite radiocomando”.

Per quanto riguarda la sua professione, Claudio ha cominciato i suoi studi in un Istituito Tecnico Industriale, per poi dedicarsi all’Ingegneria Informatica presso l’Università la Sapienza di Roma: “Ora che lavoro tutta la settimana – ci spiega – trovare il tempo da dedicare alla mia passione non è semplice. Tuttavia, riesco comunque nel weekend a praticare volo da diporto sportivo con aerei ULM presso l’Aero Club di Terni, dove sono socio, e prendo lezioni di pilotaggio ai fini di ottenere la licenza di volo sportivo VDS avanzata”.

 

Grazie Claudio per aver condiviso con noi il tuo TALENTO!

Share